Get the Flash Player to see this rotator.
Sei qui: Home

Il medioevale borgo di Costacciaro si presta a molte manifestazioni, può cambiare il suo volto per calzare a pennello alle varie iniziative. Ed una di queste è il Kukkoblock, terza edizione di una manifestazione fascinosa e particolare, soprattutto per l'incredula popolazione. Il Kukkoblock è una giornata in cui arrampicatori urbani, street boulder, si danno appuntamento nel nostro paese e gareggiano cercando di scalare le antiche mura del borgo, che sembra si prestino benissimo alla disciplina. Un'invasione pacifica e colorata che si conclude con una cena ed una festa. CLIKKA QUI per il sito della manifestazione.

kukkoblock2014

 

Si porta a conoscenza degli interessati che il modulo per l'iscrizione ai servizi scolastici sarà consegnato agli alunni iscritti alle scuole di ogni ordine e grado il primo giorno di scuola.

E' possibile comunque scaricare il modulo qui di seguito.

modulo iscrizione

 

Il Consiglio Comunale di venerdì 5 settembre si sposterà dalla sua sede abituale a Villa Col de' Canali e sembra, a parere di tutti gli storici e studiosi della storia di Costacciaro, che sia la prima volta che questo accada. In una nuova visione di avvicinamento delle strutture amministrative ai cittadini, la proposta è partita dal gruppo "Costacciaro per Tutti" e condivisa anche da "Impegno Comune" e quindi la scelta è frutto di una visione sincrona ed unanime di tutti i gruppi consiliari. Il Consiglio Comunale inizierà alle ore 21,00 presso i locali dell'ex asilo nido, reso adeguato all'importante evento istituzionale ed i consiglieri tutti sperano di trovare un positivo riscontro di partecipazione da parte della popolazione delle frazioni. E' importante che i cittadini sentano le istituzioni Comunali proprie, vicine, avvicinandosi ad esse che operano su proprio mandato e nel loro esclusivo interesse.

   

Costacciaro si prepara alla rituale settimana di festeggiamenti in onore del Beato Tommaso. La festività del patrono del capoluogo Comunale, è molto sentita dalla popolazione e ormai da oltre 30 anni i festeggiamenti si protraggono per una intera settimana. Ci sono iniziative che rimangono solidamente nel programmai annuale, come la benedizione dei veicoli, i fuochi artificali del sabato sera, i giochi per i bambini e le serate danzanti. Accanto a queste vi è la sacralità della festa religiosa, con la solenne S.Messa della domenica del Patrono, al cimitero Comunale e la processione a Costacciaro. Inoltre quest'anno vi sarà venerdì 5 settembre una escursione all'eremo di San Biagio e San Romualdo di Fabriano, dove verrà celebrata la S.Messa. Con la festa del Beato Tommaso, Costacciaro ed i costacciaroli festeggiano il beato eremita, costacciarolo, monaco camaldolese, che scelse di vivere in povertà ed in contemplazione per oltre 50 anni in una grotta del Monte Cucco. Un costacciarolo che ripudiò i beni terreni e che scelse di rifugiarsi, per dedicarsi alle sue meditazioni, nelle viscere della nostra montagna. Montagna che nei secoli è stata preziosa, essenziale, protettrice della nostra comunità, con le sue foreste e le sue caverne, tanto che il beato Tommaso come S.Agnese le scelsero per il loro cammino di fede. CLIKKA QUI per vedere il programma.

 

In ottemperanza a quanto disposto dall'art. 4 bis del D.Lgs. 149/2011 e s.m.i., si pubblica in allegato la relazione di inizio mandato 2014 - 2019.

 

La piscina comunale di Costacciaro è stata oggetto, nella notte tra sabato 23 agosto e domenica 24, di pesanti atti vandalici, di tale gravità che ne hanno causato la chiusura. E' stata fatta denuncia alle autorità competenti, che stanno raccogliendo informazioni ed indagando al fine di poter giungere ai responsabili di questo ignobile e gravissimo atto di delinquenza. Tutti i giovani di Costacciaro hanno da sempre fatto il bagno di notte in piscina, da sempre un gesto di ordinaria trasgressione, tollerata dai gestori che spesso hanno dovuto raccogliere qualche sedia nella vasca, ma mai si era arrivati ad una furia distruttrice tale da causarne la chiusura. L'amministrazione Comunale è fortemente indignata contro questi vandali senza valori, che deturpano con noncuranza beni comuni e danneggiano un'attività stagionale già fortemente penalizzata dal tempo inclemente. Chi ha operato una simile devastazione non ha alcun rispetto per la collettività, non ha alcun senso civico e probabilmente non si rende nemmeno conto della gravità del gesto fatto. Speriamo che le indagini operate dall'arma dei Carabinieri portino finalmente a rompere il muro omertoso che si crea dopo questi vili atti ed invitiamo tutti i cittadini che hanno visto o sentito qualcosa a parlare, perché tutti dovremmo essere indignati contro chi ha questi comportamenti barbarici. CLIKKA QUI per vedere le foto. CLIKKA QUI per vedere il video.

attivandalicipiscina

 
Pagina 1 di 29