Get the Flash Player to see this rotator.
Sei qui: Home

Si porta a conoscenza i tecnici interessati che da oggi è disponibile nel sito istituzionale del Comune di Costacciaro nella sezione “Modulistica – Modelli per attività edilizia” la nuova modulistica unificata pubblicata dalla Regione Umbria nel B.U.R. del 28/06/2017 con DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 giugno 2017, n. 700.

Tutte le pratiche edilizie dovranno essere presentate, a partire da oggi, con la sopra citata modulistica, specificando inoltre che le istanze stesse da inoltrare tramite portale SUAPE dovranno contenere nella documentazione allegata la nuova modulistica correttamente compilata, fino all’aggiornamento, da parte della Regione Umbria, della piattaforma informatica con le schede digitalizzate corrette.

 

ATTIVAZIONE NUOVE PROCEDURE ON LINE DAL 30-6-2017

   

Sabato 17 giugno, alle ore 10.00 presso la sala San Marco, la Monti editore presenterà la cartina dei sentieri 1:25.000 "gruppo del Monte Cucco" sia cartacea che su App View Ranger.

Per l'occasione sono disponibili le guide per la visita al:
• Museo delle Grotte del Monte Cucco
• Sede dell'Università degli Uomini Originari di Costacciaro

Ingresso libero - seguirà rinfresco
 
presentazionecartasentieri
 
   

Lunedì 5 giugno, alle ore 21 presso la Sala San Marco, avverrà la conferenza stampa di presentazione della partecipazione delle scuole di Costacciaro e Gualdo Tadino al meeting di atletica "golden Gala Pietro Mennea", che si terrà allo stadio olimpico nella giornata di giovedì 8 giugno. I Ragazzi della Secondaria di Primo Grado di Costacciaro e di Gualdo Tadino gareggeranno nel "Palio dei Comuni", una staffetta 12x200 riservata ai Comuni Italiani. Interverrà anche la Responsabile di Bridgestone, Daniela Martinez, che illustrerà il concorso indetto dall'azienda "insegui il tuo sogno, non fermarti mai", aperto a tutti i genitori e ragazzi che abbiano un sogno sportivo da realizzare.

paliodeicomuni

 

Nel settantunesimo anniversario della nascita della Repubblica Italiana, da quel 2 giugno del 1946 che sancì con due milioni di voti la vittoria sulla Monarchia, è giusto ricordare i valori che porta con sè questa ricorrenza, fondamentale per la nostra Nazione. In quel referendum gli italiani decisero di esiliare una classe monarchica che, seppur aveva unificato la Patria, si era macchiata di connivenza con il regime fascista. Gli italiani, con uno Stato distrutto dalla guerra, decisero coraggiosamente di affidarsi ad una nuova forma di Governo, di prendere in mano il proprio destino, di riporre fiducia nella capacità delle nuove generazioni di essere pluraliste, aperte, democratiche. E dopo il referendum si diedero delle regole di convivenza e di rispetto per vivere in democrazia, edassicurare piena espressione delle idee: la Costituzione. Su queste solide basi si fonda il nostro Stato ed è bello ricordarle e portarle sempre dentro di noi. Buona Festa della Repubblica a tutti, festeggiamola e ricordiamone ogni giorno dell'anno i suoi valori.

2-giugno

 
Pagina 1 di 64