Su segnalazione del Comando dei Carabinieri di Sigillo, si comunica che sono state perpetrate nei giorni scorsi alcune truffe nel territorio ai danni di anziani. Nello specifico, i truffatori hanno chiamato al telefono la vittima spacciandosi per Carabinieri e, facendo leva sui sentimenti familiari, inviavano nel giro di poco tempo un emissario direttamente a casa per riscuotere una somma in denaro o preziosi. Ricordando pertanto quanto esposto dalle forze dell'ordine nel recente incontro al Centro Socio-Culturale Onlus "Le Fonti",

Si raccomanda di:

 

  • Diffidare delle persone non conosciute;
  • Diffidare dalle telefonate nelle quali la persona si dichiara esponente delle Forze dell'ordine o Funzionario incaricato da Enti Pubblici (Comune, Regione ecc..). Nel dubbio chiudere la conversazione e chiamare il 112 e verificare quanto accaduto;
  • Diffidare delle persone che si dichiarano rappresentanti delle Forze dell'Ordine (anche se in divisa) o Funzionari, che vengono a casa e cercano di estorcere denaro;
  • Segnalare ogni persona o accadimento che desti sospetto al 112 o alla Polizia Municipale.

Essendo questi fenomeni in costante aumento, si raccomanda di prestare la massima attenzione e di collaborare immediatamente con le Forze dell'Ordine qualora si ravvisino episodi degni di sospetto.

Il Sindaco

Andrea capponi

Torna su