E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, che inserisce ulteriori disposizioni di contrasto all'epidemia di Covid-19. Le regioni italiane vengono suddivise in tre diversi scenari di gravità di propagazione dell'infezione, ai quali vengono applicati tre diversi livelli di azioni di contrasto. Le disposizioni sono valide dal giorno di venerdì 6 novembre, fino a giovedì 3 dicembre. In base alla classificazione delle regioni, comunicata con Ordinanza del Ministro della Salute Roberto Speranza, l'Umbria è stata classificata quale area Gialla che identifica i territori dove la propagazione della pandemia è più contenuta.

Secondo questa classificazione, comunque sempre soggetta a monitoraggio ed eventuale revisione da parte del Ministero della Salute, nella nostra regione sarà vietato circolare (salvo comprovate necessità) dalle ore 22.00 alle ore 5.00. I centri commerciali saranno chiusi nei giorni festivi e prefestivi. Resteranno chiusi musei e mostre, piscine, palestre, teatri, cinema. Bar e ristoranti chiuderanno alle ore 18.00, mentre l'asporto sarà consentito fino alle ore 22.00. Sono sospesi le attività di sale giochi, sale scommesse, bingo, slot machines. Nel trasporto pubblico il coefficiente di riempimento massimo sarà del 50%. La scuola adotterà didattica in presenza per Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado. Le scuole superiori adotteranno didattica a distanza, tranne che per le attività di laboratorio.

Si allega: pubblicazione del DPCM in Gazzetta Ufficiale con i relativi allegati, Ordinanza del Ministro della Salute, Tabella sintetica pubblicata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Torna su