Get the Flash Player to see this rotator.
Sei qui: Home News Ultime Notizie Costacciaro invasa dalle auto e moto d'epoca

E' stata una domenica, quella del 13 settembre, dove Costacciaro è stata letteralmente invasa dalle auto e moto d'Epoca che partecipavano alla classica passeggiata organizzata dalla parrocchia "Santa Maria Ausiliatrice di Padule". La carovana, composta da oltre cento partecipanti, si è mossa di
primo mattino dalla frazione Eugubina per raggiungere la Rocca Flea di Gualdo Tadino, dove c'è stata la prima sosta. autostoriche1Al seguito dei partecipanti, infatti, un servizio catering prevedeva il ristoro lungo alcuni punti del percorso. Uno di questi punti è stato appunto Costacciaro, dove il grande numero di veicoli storici ha invaso e preso d'assalto il centro storico. La piazza del Monumento è stata allestita con un banchetto dove i commensali hanno potuto usufruire della splendida vista sulle campagne. L'Amministrazione ed il Sindaco, Andrea Capponi, hanno omaggiato i partecipanti con dei depliant del parco del Monte Cucco, della Grotta e di Costacciaro, oltre che a prevedere una visita guidata al Museo del Parco ed all'Antico Frantoio. L'Università degli Uomini Originari di Costacciaro ha aperto la propria sede permettendo la visita alle pergamene della Comunanza.
Dopo quindi una breve visita al centro storico ed ai musei, lo scatto di qualche foto, dopo aver permesso ad amanti e curiosi la visione di questi motori ormai consegnati alla storia e diventati eccezionali reperti restaurati, il lungo serpentone rombante è ripartito alla volta di Gubbio per l'ultima e conclusiva fermata.